.BRAND .DIGITAL .DESIGN

SITI WEB

Come creare un sito web aziendale: caratteristiche, strumenti e consigli

Autore

Team WillBe

CategoriE

Realizzazione Sito

Tempo di lettura

4 minuti

PUBBLICAto il

20/07/2021

In questa guida introduttiva spieghiamo come si realizza un sito web aziendale e quali caratteristiche deve avere.
WillBe-sito-web-aziendale
In questo articolo
plus
less

Cosa sono i siti web aziendali?

I siti web sono dei gruppi di pagine web di contenuti e funzionalità di vario genere; esistono molti tipi di siti web, ad esempio e-commerce, blog, portfolio, social network…

Un sito web aziendale è un sito internet che ha la funzione di promuovere un’azienda, i suoi prodotti e servizi e fornire informazioni utili ai clienti.

Perché un’azienda dovrebbe avere un sito web

Il motivo principale per cui la tua azienda non può fare a meno di essere presente online con un sito web è semplice: i tuoi clienti sono sul web.

I dati parlano chiaro: di anno in anno sempre più utenti usano internet per cercare prodotti, servizi e per valutare i brand.

[Approfondimento] L’importanza del web in Italia

Secondo il recente studio condotto da Hootsuite “Digital 2021 in Italy”, a gennaio 2021 50.54 milioni di italiani erano in rete, un dato che dal 2020 è aumentato di ben 1.1 milioni (+2.2%).

A cosa serve un sito web aziendale?

Un sito web rappresenta il punto di partenza per ogni strategia di digital marketing e di branding.

Grazie alle infinite funzionalità e integrazioni che si possono implementare, avrai a tua disposizione uno strumento che ti consentirà di raggiungere importanti obiettivi, fra cui:

  • comunicare facilmente con i tuoi clienti
  • raggiungere una vasta audience
  • fidelizzare la clientela
  • accrescere la credibilità e l’autorevolezza del marchio
  • acquisire informazioni sui clienti e fare lead generation
  • moltiplicare le possibilità per il tuo business

 

Caratteristiche e best practice

Se stai progettando il sito web per la tua azienda, assicurati che il risultato finale rispetti gli standard qualitativi e tecnici richiesti dal contesto competitivo e che risulti professionale.
Le agenzie di web design o un freelance esperto possono aiutarti a sviluppare rapidamente e gradualmente una presenza online efficace.

Nello specifico, le caratteristiche di un buon sito web aziendale sono:

  • testi ben scritti, persuasivi e che tengano conto del target di riferimento
  • design curato e professionale, in linea con la tua visual identity
  • rispetto degli obblighi di legge, ad esempio riportare partita IVA e sede legale
  • struttura del sito e architettura dell’informazione progettate intorno alle esigenze degli utenti
  • design responsive, ovvero la capacità di adattarsi ad ogni dispositivo usato (smartphone, tablet…)
  • pagina contatti con informazioni, modulo di contatto e mappa
  • presenza di call to action che invoglino l’utente a compiere un’azione (es. “Chiama ora” o “Acquista subito”)
  • velocità di caricamento
  • ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
  • strumenti di analisi e ottimizzazione tecnica come Google Analytics e Google Search Console
WillBe-esempio-sito-web-aziendale

Gli step fondamentali

Realizzare un sito web aziendale può diventare un processo lungo e complesso, che richiede competenze trasversali di vari ambiti, da quello più tecnico del web development fino al graphic design e al copywriting.

Di seguito, sintetizziamo la creazione di un sito web in cinque step fondamentali.

Definizione obiettivi e analisi competitor

La prima cosa da fare è definire quali obiettivi vuoi raggiungere nel breve, medio e lungo termine.

Possono essere obiettivi generici, come il miglioramento della notorietà del marchio, oppure obiettivi più specifici, ad esempio aumentare le vendite di un prodotto del 10% nell’arco di due anni.

Subito dopo passa a un’analisi del contesto competitivo, facendo ricerche sul web per capire quali aziende concorrenti sono presenti online, che tipo di strumenti usano e quali sono i loro punti di forza e di debolezza da sfruttare a tuo favore.

Un’analisi dei competitor è utilissima anche per individuare nicchie di settore in cui posizionare il tuo sito web.

Scelta della tecnologia

Partendo dal presupposto che difficilmente deciderai di realizzare un sito web aziendale statico, dovrai scegliere la piattaforma con cui sviluppare le pagine e le funzionalità del sito.

Esistono molti CMS (Content Management System, ovvero sistema di gestione dei contenuti), sia gratuiti che a pagamento. I più popolari sono WordPress, Drupal, Joomla! per i siti web generici, PrestaShop e Magento per gli e-commerce.

In base alle funzionalità che vuoi implementare, alle competenze tecniche di cui disponi e al budget disponibile, puoi optare per un CMS più semplice come WordPress oppure affidarti a una web agency o a un professionista, che sapranno consigliare la tecnologia più adeguata.

Acquisto di hosting e dominio

Qualsiasi sito web ha bisogno di essere raggiungibile a un determinato dominio e ospitato su un server, attraverso un servizio di web hosting.

La prima cosa da fare è scegliere un provider affidabile, sicuro e competente, che garantisca il corretto funzionamento del sito web e un servizio di assistenza adeguato alle tue necessità.

Scegli quindi il nome a dominio migliore – possibilmente con estensione .com o .it, se ti rivolgi a un pubblico italiano – e acquistalo, dopo aver verificato che non sia stato già acquistato da qualcun altro.

Design e sviluppo 

La realizzazione vera e propria del sito, comprende moltissime attività, come ad esempio:

  • installazione e configurazione del CMS
  • progettazione del design
  • scrittura testi e ricerca immagini
  • creazione pagine web
  • SEO
  • ottimizzazione delle performance

Quando la fase di sviluppo è conclusa, ricordati di testare sempre il sito su diversi dispositivi e diversi browser, prima di pubblicarlo.

Monitoraggio e aggiornamento 

Una volta che è stato pubblicato, un sito web ha bisogno di essere costantemente ottimizzato, con nuove funzionalità e nuovi contenuti, per generare risultati reali e battere la concorrenza.

Assicurati di utilizzare degli strumenti che ti consentano di capire in che modo gli utenti interagiscono con le pagine del tuo sito, in modo da individuare eventuali errori da correggerenuove funzionalità da implementare.

Inoltre, tieni sempre presente che se il tuo sito è stato sviluppato usando un CMS, avrà bisogno di ricevere aggiornamenti frequenti per continuare a funzionare correttamente.

Conclusioni: consigli per un sito web aziendale di successo

  • Definisci i tuoi obiettivi e analizza la concorrenza
  • Scegli un CMS adeguato alle tue esigenze
  • Progetta un design in linea con il brand e che si adatti a ogni device
  • Tieni sempre monitorato il sito
  • Aggiorna con frequenza i contenuti e le tecnologie
  • Ottimizza le prestazioni delle pagine
  • Assicurati di inserire tutte le informazioni obbligatorie per legge
  • Presta attenzione alla SEO
  • Sfrutta le piattaforme social e Google My Business per promuovere il sito
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Scopriamo insieme come possiamo aiutarti a superare i tuoi obiettivi

.BRAND .DIGITAL .DESIGN