.BRAND .DIGITAL .DESIGN

HubSpot CMS Starter

HubSpot CMS Starter, creare velocemente un nuovo sito web economico basato su CRM

Autore

Team WillBe

CategoriE

Realizzazione Sito

Tempo di lettura

4 minuti

PUBBLICAto il

06/09/2021

Il 3 agosto 2021, HubSpot ha lanciato un nuovo livello del suo sistema di gestione dei contenuti, CMS Hub Starter, per aiutare le piccole e medie imprese in crescita a ”creare siti Web basati su CRM”. La notizia è che il prezzo è super competitivo, a partire da € 21 al mese. 
Finalmente HubSpot, nota come piattaforma di gestione delle relazioni con i clienti (CRM), ha lanciato un programma Starter per il suo sistema di gestione contenuti, una buona notizia per i piccoli business, marketer e sviluppatori indipendenti: gli strumenti di cui hanno bisogno per generare velocemente business attraverso il sito web.
WillBe-HubSpot-CMS
In questo articolo
plus
less

Esamineremo quali delle funzionalità già presenti nel piano professional non sono disponibili in questa versione entry level e per quali esigenze potrebbe essere la soluzione perfetta che molti stanno cercando.

Con questo nuovo pacchetto, decisamente conveniente, rispetto ai piani precedenti, HubSpot entra a gamba tesa nel mercato generalista dei CMS venduti con la formula Software as a Service (SaaS). Ma evidentemente, anche alcuni casi d’uso, fino ad oggi realizzati con WordPress, calzano perfettamente in questa soluzione molto promettente.

[Approfondimento] Software as a Service, SaaS

Questa modalità di erogazione dei CMS libera il proprietario del sito web da problemi legati a hosting, performance, manutenzione e sicurezza.
La maggior parte dei CMS tradizionali, come WordPress, richiedono costanti cure per garantire la sicurezza, la velocità e l’affidabilità del sito web. Richiedono plug-in aggiuntivi che, senza l’assistenza costante di un esperto, diventano un problema da gestire e costano più denaro di quanto si pensava di spendere inizialmente per il proprio sito web, essi di fatto possono rendere un CMS open-source tutt’altro che economico.
In sintesi, un CMS SaaS, per alcuni progetti, può offrire un TCO (Total Cost of Ownership) decisamente attraente.

L’intento sembra chiaro, HubSpot ha deciso di scendere in campo contro una parte dell’ecosistema WordPress e contro piattaforme no-code di creazione siti web e landing page come WiX, Squarespace, Kartra, Unbounce, ecc.

E lo fa consapevole del vantaggio competitivo che tutti gli attribuiscono: una solida piattaforma CRM che potenzia la presenza digitale del business, oggi perfettamente integrata con la propria presenza online.  

Il CMS Hub di HubSpot è dichiaratamente costruito pensando alle esigenze dei professionisti del marketing e di agenzie di web design che vogliono concentrarsi sulla creazione di esperienze cliente straordinarie da subito, sulla creazione di un sito web orientato agli obiettivi di business, senza preoccuparsi della sicurezza o della scelta e dei costi ricorrenti associati ai plug-in.

La promessa è l’eliminazione di difficoltà e complessità tecniche e l’immediata disponibilità degli strumenti essenziali, di cui un marketer o un web designer ha bisogno quotidianamente per costruire un sito web efficace e iniziare a sviluppare valore.

Il risultato che possiamo immaginarci è un sito web veloce, sicuro e affidabile, senza pensieri, che porta l’esperienza digitale di un brand emergente a un livello superiore.

Le funzionalità incluse in HubSpot CMS Starter, (quasi) tutti i vantaggi ad un prezzo accessibile

Per € 21 al mese HubSpot ha pensato a sostanziali limitazioni nelle funzionalità che sono disponibili a questo livello di servizio.

Inutile nascondersi, il livello successivo è distantissimo, la versione professional, che in precedenza rappresentava l’entry level, costa € 330 al mese.

Con il pacchetto Starter di HubSpot CMS Hub si può:

  • creare fino a 15 pagine totali (se il sito è multilingua ogni traduzione è conteggiata come pagina, ma landing page sono escluse dal conteggio)
  • usare un editor visuale drag-and-drop per creare e aggiornare le pagine
  • creare un’unica area blog con post illimitati
  • aggiungere un dominio personalizzato
  • consultare report analytics standard, non personalizzabili
  • esportare i contenuti del sito in HTML
  • usare la piattaforma di email marketing per un massimo di 2000 invii al mese
  • implementare moduli di contatto con risposte automatizzate (e senza il branding di HubSpot!)
  • sviluppare menu avanzati

Ecco le principali funzionalità non disponibili nel pacchetto Starter che sono presenti in quello superiore:

  • pagine dinamiche basate su database 
  • suggerimenti SEO in tempo reale e integrazione con la Search Console di Google
  • ambienti di staging dei contenuti
  • gestione centralizzata delle CTA (inviti all’azione)
  • hosting dei video e loro gestione integrata
  • design manager per editare template di pagina
  • A/B test e smart content

I casi d’uso e siti web che si possono realizzare con HubSpot CMS Starter

Rimane un ultimo aspetto, per chi e per cosa questa soluzione può risultare ideale?
Ora che il prezzo d’ingresso del CMS di HubSpot non rappresenta più una barriera, certamente molti marketer e sviluppatori decideranno di utilizzarlo in quelle situazioni in cui la spinta alla trasformazione digitale o a far crescere la propria attività ha bisogno di strumenti estremamente facili e affidabili, con tempi di adozione e formazione ridottissimi. 

Blog aziendale o personal blog

Un tool professionale per i creatori di contenuti per lanciare o rilanciare un blog. La funzionalità di import consentirà uno switch di piattaforma senza pensieri. E ci sono tonnellate di strumenti per trasformare i lettori in una community di supporter.

Sito web lancio con inbound marketing

Molte aziende non hanno bisogno di un sito web di grandi dimensioni per iniziare. Raggiunti gli obiettivi programmati con un approccio di inbound marketing efficace, si potrà passare al livello professional con più consapevolezza.

Minisito per un evento o un lancio di prodotto

Se si sta organizzando un evento (magari virtuale) o si deve supportare un importante annuncio di prodotto l’utilizzo di HubSpot Starter CMS come microsito è un caso che si adatta perfettamente.

Sito dedicato al supporto clienti

Utilizza il CMS HubSpot integrato con gli strumenti gratuiti del Service Hub (biglietteria, pianificazione e-mail, chat dal vivo, posta in arrivo condivisa e gestione dei contatti). È un ottimo modo per migliorare il servizio clienti e tenere traccia del coinvolgimento della tua audience.
Per approfondire quali altri CMS esistono e come scegliere quello più adatto al tuo sito, leggi la Guida ai CMS.

Conclusioni

La limitazione a 15 pagine web può sembrare restrittiva a un primo sguardo ma con un’attenta valutazione dell’architettura dell’informazione più snella e tutta l’attività di content marketing raccolta nella sezione blog (ricordiamo che i blog post sono illimitati) possiamo essere certi che questo piano è un’opportunità per molti tipi di siti.
Le funzionalità mancanti non sembrano costituire un deterrente all’adozione di questa potentissima piattaforma nella sua versione starter, la scommessa è fare l’upgrade quando si è già certi del valore generato dal proprio sito web.
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Ti serve supporto per creare il tuo sito web con HubSpot CMS Starter? Parliamone senza impegno!

.BRAND .DIGITAL .DESIGN